Space Battleship Yamato

È uscito da pochi giorni in Giappone il DVD/Blu-ray di Space Battleship Yamato, trasposizione live action dell’anime omonimo di Leiji Matsumoto. L’anime è stato trasmesso anni fa anche in Italia con il titolo Star Blazers; non l’ho visto e dunque non posso fare un confronto, il film si è rivelato deludente. A essere (molto) buoni.
In ogni caso sia il DVD/Blu-ray originale sia varie “rip” sono disponibili in Rete. Sottotitoli in inglese si possono recuperare presso i consueti siti che se ne occupano, per esempio qui.

Locandina di Space Battleship Yamato
Locandina di Space Battleship Yamato

Space Battleship Yamato (2010)
Space.Battleship.Yamato.2010.720p.BluRay.x264.DTS-HDChina (~6.02GB, x264, 1280×536, audio DTS 5.1)
Space.Battleship.Yamato.2010.1080p.BluRay.x264.DTS-HDChina (~11.06GB, x264, 1920×800, audio DTS 5.1)
(giapponese senza sottotitoli)

Trailer di Space Battleship Yamato

I perfidi Gamilani, dopo aver sconfitto la flotta terrestre in orbita intorno a Marte, hanno cominciato a bombardare la Terra con meteoriti radioattivi. Passati cinque anni la superficie del pianeta è un deserto e i pochi sopravvissuti si sono rifugiati sottoterra. Ma l’intensità delle radiazioni continua ad aumentare e nel giro di pochi mesi la razza umana sarà estinta.
L’unica speranza è chiedere aiuto ai misteriosi abitanti del pianeta Iskandar. Questi alieni pare possiedano un marchingegno per eliminare le radiazioni e sembrano ben disposti a dare una mano (o zampa o tentacolo). Così l’ultima nave da guerra rimasta alle forze terrestri, la corazzata Yamato, viene inviata in un viaggio di 148.000 anni luce alla volta di Iskandar.

Il film è una schifezza. La trama è sconclusionata e piena di buchi logici. Non siamo ai livelli dell’ultimo Star Trek (un film che se lo avesse sceneggiato Licia Troisi sarebbe sembrato più intelligente), ma poco ci manca. Alcune sequenze sono semplicemente dementi, per esempio:
Mostra scena demente ▼


La recitazione è penosa. Una cosa imbarazzante. Per la serie: ops! abbiamo speso tutto il budget in effetti speciali e ci siamo dimenticati di scritturare gli attori! andiamo a raccattare qualcuno per strada, mettiamogli un costume e via!
Gli effetti speciali sono l’unico aspetto piacevole. Le scene di battaglia sono buone e una volta tanto non al rallentatore. Io odio le scene d’azione al rallentatore. Non sono una ritardata: capisco quello che succede e mi godo ogni dettaglio anche se il film si muove a velocità normale, non ho bisogno della moviola.
Purtroppo però le scene di battaglia sono poche e brevissime, diluite in due ore e venti minuti di noia. Dunque non solo sconsiglio di comprare il DVD/Blu-ray e di andare al cinema se mai il film dovesse essere distribuito in Italia, ma sconsiglio anche di guardarlo. È tempo buttato. Lo segnalo solo per mettere in guardia, visto che diverse persone lo aspettavano da quando sono usciti i primi trailer il dicembre scorso.
Siamo proprio al livello delle produzioni fantascientifiche hollywoodiane più scandenti, dal già citato Star Trek giù fino a porcherie ributtanti come Battle Los Angeles o Skyline.

Invece mi sento di raccomandare un altro film giapponese con protagonista la corazzata Yamato, questa volta la vera nave che ha combattuto durante la Seconda Guerra Mondiale:

Otoko-tachi no Yamato (Yamato, 2005)
(varie release disponibili)

Trailer di Yamato

È un buon film di guerra, divertente e non meno spettacolare della versione nello spazio.

Scritto da GamberolinkLascia un Commento » feed bianco Feed dei commenti a questo articolo Questo articolo in versione stampabile Questo articolo in versione stampabile • Donazioni

13 Commenti a “Space Battleship Yamato”

  1. 13 Fabio

    Ok …
    In primis, sono concorde con te nel dire che non sei ritardata.
    Però in quanto a recensioni, direi che dovresti appendere la penna al chiodo. Non fanno per te.

    Confutiamo alcune cose.

    Del film non ci hai capito un’H.
    Probabilmente, come dice Ste, hai passato tutto il tempo a leggere i sottotitoli dando un’occhiata al film di tanto in tanto.

    Buchi logici:
    Neanche uno, chiaramente per me e tutti quelli che conoscono la serie TV. In 26 puntate sono andati e tornati, qui lo fanno in due ore abbondanti … per gli altri direi che ci sta tutta la sceneggiatura, prendendo come paragone sceneggiature ‘pallose’ del calibro del Primo Star Trek, Alien3, Solar o Avatar (grande film, ma come sceneggiatura una summa del già visto e assimilato negli ultimi 30 anni).

    Recitazione:
    Direi che siamo negli standard nipponici, che come forse non sai, non hanno un’Actor’s Studio a disposizione come in america.
    D’altronde, anche in Italia, non è che abbiamo ‘sti fenomeni di attori, eh!
    Considera che una completa schifezza di film come Waterworld, che sicuramente a te sarà piaciuto ma al 98% del mondo ha fatto ca**re, è costato 155 milioni di dollari (nel 1995).
    Rapunzel della Disney 277 milioni e Pirati dei Caraibi: Ai confini del Mondo 340.
    Direi che in quanto a budget, con 22 milioni di dollari hanno fatto miracoli.

    Scene di combattimento (effetti speciali):
    Qui hanno imparato dai migliori. Le scene ricalcano in tutto e per tutto le riprese di Battlestar Galactica (2003) che ha riscritto il modo di girare le scene di combattimento.
    In quanto al ‘quantitativo’, considera che il succitato BSG contiene pochissime scene di combattimento rispetto alle 3 stagioni prodotte. Eppure è stata una delle serie più seguite al mondo. Ed è tuttora una delle serie maggiormente scaricate …

    In conclusione il film merita di essere visionato, sperando che ne esca una versione italiana, in modo che quelli come te possano goderselo come tale. Senza perdere tempo a leggere i sottotitoli e non riuscire a ‘vedere’ il film.

    P.S.: Mi scuso se mi sono dilungato e postato in ritardo rispetto all’ultimo commento.

    P.P.S.: Il tuo modo di ‘recensire’ non mi era piaciuto al tempo in cui gente che conoscevo ha postato dei link al tuo blog su altri forum … ora mi son veramente cascate le braccia. Direi, senza offesa, che dovresti limitarti a scrivere delle tue giornate.
    Meglio, molto meglio.
    O, se non altro, inizia le recensioni dichiarando che è una tua personale opinione e evita di consigliare gli altri.
    Senza offesa, eh!

  2. 12 Ste

    Finalmente ho visto il film non sottotitolato quindi mi sono guardato con gusto el scene senza passar epiù tempo a leggere i sottotitoli che a guardare cosa accadeva quidni ti faccio una domanda, il film lo hai visto sottotitolato?
    Perchè quella che tu definisci scena demente tale non è, ti sarà sembrata tale perchè o leggi i sottotitoli o guardi il film.
    Mostra spoiler ▼

    Il livello recitativo degli attori non mi è sembrato così da “corrrida” come hai scritto, o comunque era allo stesso livello del 98% dei film in circolazione. Ti potrà essere sembrato “mal recitato” quando in plancia esultavano, ma una plancia composta da 8 persone durante una battaglia non hanno tempo per gridare e urlare e gioire, solo nei film made usa i nemici stanno fermi per permettere ai protagonisti di festeggiare.
    Trama sconclusionata: non mi è sembrata tale, tutt’altro.
    Noia. Come ho già detto questo è un fattore soggettivo per cui insindacabile (io non l’ho trovato noioso).
    Aspetto positivo che non hai citato è la “credibilità” delle scenografie dell’astronave e dele navette senza le holliwoodiane luci e monitor ultracolorati ovunque da far venire un attacco epilettico a chiunque; le cabine sono cuccette e non suite stile star trek (dal 1 al 12), l’equipaggio riflette come composizione un pianeta in crisi (alto numero di donne e non 99% uomini e donne solo nei corridoi a portar cartellette)
    Altro aspetto positivo è al totale alienità degli alieni (scusa il gioco di parole) quindi non i classici umanoidi con la pelle di un altro colore o le orecchie a punta.

  3. 11 J

    Per passare il tempo è carino, anche se non è come l’anime è abbastanza guardabile
    Poi, va beh, ce ne son tanti di film con attori che fanno cagare per come recitano (Vedi Twilight), dunque di che ci si stupisce?

  4. 10 Tyreal

    Dammi retta, fatti un favore e recupera l’anime! ;)

  5. 9 V

    http://www.youtube.com/watch?v=PyUvwcXywtQ

  6. 8 V

    L’anime era ben fatto -con i buchi logici che un anime con alieni umani troppo umani mostra. Nella trama originale non si combatteva su Iskandar (e mi pare anche ovvio).

    L’unica trasposizione decente di un manga in film che vedremo nei prossimi diecimila anni temo sia questo teaser trailer fatto dai fan spagnoli della serie di Capitan Harlock.

  7. 7 Ste

    E ciliegina sulla torta, il capitano Avatar sembra Capitan Findus

    bhè ad essere pignoli è capitan Findus che assomiglia al capitano Avatar se non altro perchè la pubblictà findus è arrivata qualche annetto dopo l’anime.

  8. 6 Ste

    Dovrei vederlo questa sera.
    Su certe cose abbiamo i gusti molto diversi, ad esempio stronchi Nausicaa (a proposito sei riuscita a trovare e leggere il manga completo?), ma qui si rientra nella sfera dei gusti dove nessuno può sindacare essendo termini soggettivi e non oggettivi.
    Quindi lo guarderò senza alcun pregiudizio e vedrò se concordo o meno con quanto hai scritto.
    Mata ne ashita!

  9. 5 Diarista Incostante

    E ciliegina sulla torta, il capitano Avatar sembra Capitan Findus.

  10. 4 Sinclair

    Da fan sfegatato di Yamato/Star Blazers attendevo questo film con trepidazione, ma da conoscitore dei live action anche con non poca ansia. E quanto dici tu sembra confermare i miei sospetti al riguardo (anche se non sono del tutto d’accordo sul giudizio negativo a Star Trek…).
    Per quel che riguarda il film sulla Yamato “vera”, anche a me è piaciuto. Forse un po’ ridondante ma bello e con una buona ricostruzione storica (peccato per le sequenze di caricamento delle mitragliere antiaeree, con i serventi che spostavano le cartucciere piene come se fossero fatte di cartone…). Un bel filmone di guerra, consigliabile.

  11. 3 Marco I

    Il manga originale di Matsumoto era orrendo già di suo, la fama è dovuta alla serie animata che lo trasformò in una storia comprensibile.

    E comunque anch’io la guardavo quando avevo 5 anni e mangiavo la girella della nonna, quindi dev’essere bella per forza ^_^

  12. 2 Simone

    Speravo parecchio in questo film, le atmosfere navalspaziali di Matsmuoto mi hanno sempre affascinato e una pellicola iperspettacolare poteva essere cosa ghiotta. Dovrò guardarlo comunque per dovere morale, ma lo farò con una faccia un po’ così -_-

  13. 1 Isabella

    Insomma della serie “La Corazzata Spaziale Yamato…è una cagata pazzesca!” (quasi una citazione)

    sigh…e pensare che ho amato la serie tv (seppur rimbalazata dagli USA)

Lascia un Commento.
Per piacere, rimanete in argomento. Per maggiori informazioni riguardo la politica dei commenti su questo blog, consultate la pagina delle FAQ.

  

Current day month ye@r *