Articoli con tag 'A Clean Escape'

Nascondi elenco articoli ▲

Masters of Science Fiction Episodio 1: A Clean Escape

Negli ultimi due anni Mick Garris ha prodotto per la televisione via cavo americana Showtime una serie di telefilm sotto il titolo Masters of Horror. L’idea era quella di prendere famosi registi dell’orrore (tra gli altri hanno partecipato John Carpenter, Dario Argento, Tobe Hooper, Stuart Gordon e Takashi Miike chikas_pink39.gif ), e fare dirigere da ognuno un episodio, di tema orrorifico e non necessariamente legato agli altri altri episodi. Inoltre sarebbero stati episodi da un’ora reale (e non quaranta minuti + pubblicità, come capita attualmente con i telefilm), ed essendo Showtime una rete via cavo a pagamento, non avrebbero dovuto esserci neanche problemi di censura.
L’esperimento ha funzionato fino a un certo punto: la qualità media degli episodi non si è rivelata granché, a parte eccezioni (l’episodio di Carpenter nella prima stagione), e la censura ha comunque colpito l’episodio di Miike (Imprint, condito di torture e aborti) che non è stato trasmesso. Più che altro è apparso chiaro che più d’uno di questi “Master” (tipo il signor Argento) forse dovrebbe andare in pensione…

Dario Argento
Dario Argento: ormai fa più paura lui che quello che dirige!

Adesso lo spettacolo si è trasferito sulla rete ABC, e da Masters of Horror è diventato Masters of Science Fiction.
Il primo episodio, A Clean Escape, è stato diretto da tale Mark Rydell, che non conoscevo, e che nel suo curriculum di regista su IMDB non può vantare neanche un film di fantascienza. Cominciamo bene! chikas_pink43.gif La sceneggiatura è invece tratta da un racconto di John Kessel che è sì uno scrittore di fantascienza, ma da qui a chiamarlo “Maestro” ce ne vuole! È un po’ come se la Mondadori avesse pubblicato Licia Troisi nella collana “I Massimi della Fantascienza” chikas_pink27.gif
Infine, la durata è tornata ad essere di quaranta minuti + pubblicità, invece dell’ora reale.

Fotogramma
Questo primo episodio sprizza fantascienza da tutti i pori…

Con queste premesse non mi aspettavo molto da A Clean Escape e ne ho ricevuto ancora meno.
Trama. In un futuro prossimo una psichiatra è alle prese con un paziente affetto dalla sindrome di Korsakoff e che perciò non ricorda più gli avvenimenti degli ultimi vent’anni. Il paziente sta mentendo? È solo malato o davvero è stato da qualche altra parte negli ultimi anni? C’entrano gli alieni?
Non rispondo per non togliere il gusto a chi volesse vederlo, ma posso dire che di “fantascientifico” in questo episodio c’è stato davvero pochissimo. È inoltre recitato da cani, le scenografie sono da spettacolo scolastico e i quaranta minuti paiono tre ore. Ciliegina sulla torta, nel finale c’è la lezioncina con morale appiccicata, che darebbe fastidio al termine di un bel film, ma al termine di questa boiata fa solo venir voglia di lanciare oggetti contro il televisore.
Masters of Science Fiction Episodio 1: Spazzatura! chikas_pink06.gif


Approfondimenti:

bandiera EN Masters of Science Fiction su IMDB
bandiera EN Masters of Science Fiction Sito Ufficiale

bandiera EN La sindrome di Korsakoff

 

Scritto da GamberolinkCommenti (0)Lascia un Commento » feed bianco Feed dei commenti a questo articolo Questo articolo in versione stampabile Questo articolo in versione stampabile • Donazioni