Zero no Tsukaima: Futatsuki no Kishi Episodi 10, 11, 12 e Recensione

Zero no Tsukaima: Futatsuki no Kishi non era cominciato bene ed è finito peggio. Le ultime tre puntate hanno finalmente lasciato perdere personaggi secondari e vicende inutili per proseguire con la storia principale, abbandonata dalla prima puntata, ma la direzione presa da tale storia non mi è piaciuta molto.

Cameo di un Coniglietto
Un fotogramma dalla puntata 10: che sia un cameo del Coniglietto Grumo?!

Ma andiamo con ordine. Nella puntata 10 siamo nella terra della perfida Albione, presso il porto di Losailles, testa di ponte dell’invasione di Tristania. Henrietta ha deciso di attaccare la città di South Gotha, ma per evitare inutili perdite civili, affida a Louise e Saito la missione di eliminare la resistenza nemica. Come Louise usando la Magia del Vuoto possa uccidere i soldati d’Albione senza al contempo radere al suolo l’intera città non è ben chiaro. Per fortuna di tutti gli abitanti nel raggio di chissà quanti chilometri, l’incantesimo fallisce.
Saito e Louise a bordo del caccia Zero sono abbattuti e riusciranno a salvarsi solo grazie all’arrivo di Giulio Cesare con il suo drago.

Giulio Cesare alla riscossa!
Giulio Cesare si rende utile

A parte la premessa assurda, è stata forse una delle puntate meno peggio di questa seconda stagione. Come già accaduto l’anno scorso, quando la situazione si fa seria, Louise dimostra sempre un ammirevole senso del dovere. Il dialogo fra Saito e Louise riguardo il seppuku, il suicidio rituale, che non è contemplato nel mondo di Zero, ma che Louise prende seriamente in considerazione per lavare l’onta della missione fallita, è molto interessante. Louise non è stupida e non è certo il tipo di eroe che affronta qualunque rischio per puro fanatismo, il suo mettere l’Onore davanti anche alla propria vita non è frutto d’indottrinamento, è una scelta consapevole, e francamente suona molto più convincente del pacifismo un po’ ipocrita e dell’ultima ora di Saito.

Cerimonia del Seppuku
Cerimonia del Seppuku

La puntata 11 si apre con l’esercito di Tristania che occupa South Gotha: i soldati di Albione si sono ritirati senza combattere. Louise è (giustamente) un po’ schifata dall’atteggiamento della popolazione: bifolchi senza dignità, a cui non pare importare di essere sotto occupazione nemica. Saito invece continua a gongolare nel suo pacifismo ottuso e due finiscono per litigare. I venti minuti seguenti, nella migliore (o peggiore) tradizione di Zero, sono frenetici e succede di tutto.
Si svela infine il piano di Albione: Sheffield avvelena la falda acquifera che approvvigiona la città, in modo che chiunque beva diventi uno zombie ai suoi ordini. Così gli stessi soldati di Tristania si rivoltano contro Henrietta, che deve lasciare precipitosamente la città.

Siesta & Saito
Non poteva mancare un bacio! Dalla puntata 11: Siesta & Saito

All’inizio della puntata 12 l’invasione di Albione è fallita: l’esercito di Tristania si sta ritirando, incalzato dagli zombie e da un’armata di 70.000 soldati d’Albione. E dato che questa è l’ultima puntata, il resto è coperto da spoiler…
Mostra spoiler ▼


Ci sarà una terza stagione di Zero no Tsukaima ? Non si sa ancora, anche se molti punti della storia sono rimasti in sospeso (la guerra è ancora in corso, l’anello non è stato restituito all’Elementale dell’Acqua, non si capisce gli Elfi cosa c’entrino, ecc.) La speranza è che se tale terza stagione ci sarà, sia migliore di questa.

Prossimo anno
Arrivederci all’anno prossimo?

E ora la parte “recensione”.

Poster per Zero no Tsukaima: Futatsuki no Kishi Titolo originale: Zero no Tsukaima: Futatsuki no Kishi
Regia: Yoshiaki Iwasaki

Anno: 2007
Nazione: Giappone
Studio: J.C. STAFF
Genere: Fantasy, Fantascienza, Commedia
Durata: 12 episodi da 24 minuti

Lingua: Giapponese
Sottotitoli: Inglese

Non c’è molto da aggiungere rispetto alle considerazioni espresse nei vari articoli riguardanti le puntante.
Attenzione, contengono spoiler, spesso non mascherati:

È stata una stagione in cui è successo poco o niente e quel poco si è rivelato tutt’altro che interessante. Agnese e Giulio Cesare hanno rubato spazio a Tabitha e Kirche con risultati pessimi. Il rapporto tra Saito e Louise in pratica non è andato da nessuna parte, e anzi ha spesso assunto toni sgradevoli (tipo l’eccessiva violenza di Louise in alcune occasioni o il comportamento di Saito nell’ultima puntata). Gli artefatti terrestri, che avevano avuto un ruolo importante nella prima stagione sono spariti, lasciando il solo caccia Zero che però come semplice trasporto avrebbe potuto tranquillamente essere sostituito dal drago di Tabitha. E infine, per essere una stagione che avrebbe dovuto seguire la guerra tra Tristania e Albione, di battaglie non se ne sono viste, e non ci saranno più di un 5 minuti di scene di combattimento nell’arco di tutte le 12 puntate.

Louise in 3D (II)
Louise in 3D

Brutta stagione, peccato!


Approfondimenti:

bandiera EN Zero no Tsukaima su Wikipedia
bandiera JP Zero no Tsukaima Sito Ufficiale (in giapponese)
bandiera EN Zero no Tsukaima: Futatsuki no Kishi su AniDB
bandiera EN Riassunti delle puntate di Zero no Tsukaima: Futatsuki no Kishi, con molti screenshot

bandiera EN Seppuku su Wikipedia

 

Giudizio:

Qualche puntata semi-decente. +1 -1 Troppe puntate inutili.
Grumo continua ad adorare le spade parlanti! +1 -1 Agnese e Giulio Cesare hanno preso il posto di Kirche e Tabitha.
-1 Sia Louise sia Saito a tratti odiosi.
-1 Guerra fantasma.
-1 Brutto finale.

Tre Gamberi Marci: clicca per maggiori informazioni sui voti

Scritto da GamberolinkLascia un Commento » feed bianco Feed dei commenti a questo articolo Questo articolo in versione stampabile Questo articolo in versione stampabile • Donazioni

9 Commenti a “Zero no Tsukaima: Futatsuki no Kishi Episodi 10, 11, 12 e Recensione”

  1. 9 Ombra

    La prima serie mi è piaciucchiata, questa no. Non l’ho digerita affatto.

    Come Louise usando la Magia del Vuoto possa uccidere i soldati d’Albione senza al contempo radere al suolo l’intera città non è ben chiaro.

    Ma poi Saito che qualche frame dopo evita di uccidere i nemici montandosi con il pacifismo, mentre poco prima dava carta bianca alla compagna, ridicolo.

    Il dialogo fra Saito e Louise riguardo il seppuku, il suicidio rituale, che non è contemplato nel mondo di Zero, ma che Louise prende seriamente in considerazione per lavare l’onta della missione fallita, è molto interessante.

    Sono d’accordo. Anche perché cavolo, temevo che il tanto di buono fatto nella prima stagione, dove vengono intrecciati elementi del mondo reale e del mondo magico, si stesse ormai per istinguere.

    Poi perché Siesta dà un narcotico a Saito? Cioè la sua motivazione non ha nessun senso preciso, ed infatti Saito lo usa con tutt’altre intenzioni (che sono ancora peggio).

    Le puntate precedenti poi, a tratti davvero odiose. Nella prima stagione ho apprezzato abbastanza il ritmo spedito della vicenda, qua no, mi è parso inversamente proporzionale alla coerenza e alla credibilità. La guerra fantasma già citata ne è un esempio.
    Poi l’insistenza nel dare indizi sul rapporto tra vendetta di agnese e il professore (talvolta forzati), quando in pratica lo si era capito già da tre puntate che erano collegati. Cioè ci può anche stare, però mi è parsa una roba da storia pianificata, odiosa in sostanza.

    Il finale è una cosa che avrei preferito non vedere. Sono rimasto lì, con il senso di chi è stato appena preso per i fondelli (anche se le tette non erano male). Ho finito per rimpiangere Zack.

    Ora c’è una terza stagione, non so se la guarderò, sono rimasto troppo deluso da quest’ultima e ho paura di peggiorare.

    Grumo continua ad adorare le spade parlanti! +1

    Però forse sarà lei a darmi la forza :) Derflinger è il genio dell’anime.

    p.s. è il mio primo commento sul blog, lo seguo da un po’ perché gli articoli sono interessanti, grazie per questo :)

  2. 8 Daesya

    Penso che Zero no Tsukaima sia stato in generale uno tra gli anime più belli che ho visto nell’ultimo periodo. Il rapporto tra loro due è molto particolare e divertente xd e i colpi di scena sono garantiti! Per quanto riguarda l’ultima puntata…mi ha parecchio commosso! Forse il finale è un pò scontato ma sicuramente bello ed emozionante! A proposito delle battute a sfondo sessuale, devo dire che sono una piacevole novità alle solite fisse mentali dei protagonisti! Determinano situazioni sempre nuove ed esilaranti!
    A Gamberetta volevo dire…forse non abbiamo visto lo stesso anime! Ma dove lo vedi il sacrificio stupido? La ragazza che lui ama è disposta a lottare contro un esercito di migliaia di persone per proteggere lui e gli altri e tutto ciò che decide di fare è di non farle correre un pericolo del genere! Inoltre forse ti sei persa un passaggio, Louise alla fine dice che andare in guerra è stato uno sbaglio e tra l’altro la guerra è sospesa! In più Louise non è una sprovveduta, sapeva benissimo a cosa sarebbe andata incontro se non fosse stata in grado di utilizzare al meglio la magia del Vuoto, evidentemente lei ha avuto coraggio… lottare anche per gli altri, soffrire e forse morire è un comportamento che l’egoismo non riuscirà mai a comprendere…

  3. 7 Lolly

    Beh, non sono d’accordo, sia riguardo al giudizio del comportamento di Saito che alla valutazione finale.
    L’amore è irrazionale o sbaglio? Spesso si fanno cose avventate senza pensare a quello che succederà poi, l’unico istinto da cui si è guidati è l’affetto per la persona amata, perciò il comportamento di Saito mi sembra più che sensato e normale. E sì, anche io mi sono commossa. Sono una persona dal pianto facile, non lo nego, dammi pure dell’infantile se vuoi, ma è così e non ci posso fare niente ^^
    La serie in generale, comunque, mi è piaciuta molto, anzi, ammetto che dopo aver visto anche la terza [che, a differenza, non mi è molto piaciuta] posso dire che è in assoluto la mia preferita, soprattutto perchè viene approfondito molto il legame tra Saito e Louise.
    Beh, penso che non ci sia altro da aggiungere, essendo il mio anime preferito dubito di poter riuscire a trovare qualche pecca :)

  4. 6 Gamberetta

    @Nefertari. Per rispondere al quesito finale: da come l’ho capita io, non sono ancora sposati.
    Riguardo a Saito, nessuno mette in dubbio le sue buone (nobili?) intenzioni. Ma a che serve? Lui muore e la guerra continua, Louise non credo smetterà di combattere, e senza protezione rischia di lasciarci le penne comunque alla prossima battaglia.
    Non riesco a commuovermi per un sacrificio stupido.

  5. 5 Angra

    Ossignùr, le parole sono importanti! Guarda che non puoi mica dare del pervertito a uno solo perché apprezza quelle curiose protuberanze che hanno le donne sul davanti, sai? Sennò poi un vero pervertito come lo chiami?! ^_^

  6. 4 Nefertari

    io non sono affatto d’accordo con la tua recensione. Ho trovato la seconda serie, è vero, poco innovativa rispetto alla prima, ma alcune puntate (come la quarta e le ultime due) sono state, a mio parere, davvero ben fatte (a parte gli ultimi 60 secondi dell’ultima puntata!). Per quanto riguarda il tuo giudizio sulla scelta di Saito di drogare Louise per non farla combattere, io non la vedo come te. E’ normale che se ami una persona fai di tutto per proteggerla, Tu non faresti lo stesso con il ragazzo che ami?Gli permettersi di andarsi a suicidare o preferiresti rischiare tu per salvare lui?L’ultima puntata è riuscita davvero a commuovermi. Solo…perchè Saito continua a rovinarsi con quei commenti da pervertito sul seno delle donne??Uffa!
    Quesito: ma alla fine questi due adesso sono sposati o no??

  7. 3 Nixen

    si, ho seguito la prima e mi è piaciuta ma il mio inglese non mi permette di seguire un anime Sub Eng e per ora il Sub Ita della seconda serie arriva fino alle 6…consigli per imparare in fretta l’inglese LOL?

  8. 2 Gamberetta

    Nixen, se avevi visto la prima stagione e sei curioso di sapere come la storia prosegue, puoi tranquillante guardare solo la prima puntata e poi la 10-11-12. Non ti perdi niente, garantito.

  9. 1 Nixen

    Considerato tutto ciò non penso che avrò la voglia di vederlo, Grazie Gamberetta!

Lascia un Commento.
Per piacere, rimanete in argomento. Per maggiori informazioni riguardo la politica dei commenti su questo blog, consultate la pagina delle FAQ.

  

Current day month ye@r *